BILANCIO POSITIVO PER GLI INCONTRI PRIMAVERILI DEI CLUB DELLA BIETOLA

Riflettori sulla coltivazione della barbabietola biologica

Bilancio positivo per la tornata primaverile delle riunioni dei Club della Bietola di COPROB, aggregazioni territoriali nate dieci anni fa con l’obiettivo di contribuire ad accrescere il senso di appartenenza dei soci e l’accelerazione dello sviluppo tecnico della filiera. Complessivamente oltre 250 bieticoltori hanno partecipato ai 13 incontri organizzati nei diversi territori dei bacini produttivi della cooperativa, dalle Marche al Veneto, dal Bolognese al Ferrarese, dall’area di Modena all’alta Emilia.

Questa sessione di appuntamenti si è conclusa con le due riunioni online dedicate al Club Bio del Veneto e Friuli e al Club Bio Emilia-Romagna e Area Sud Po, che raggruppano in totale circa 100 bieticoltori. Questi incontri sono stati realizzati nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2023/2027 della Regione Emilia-Romagna e grazie all’Intervento SRG 10 per la promozione dei prodotti di qualità, tra i quali lo zucchero biologico.

Decisamente ricco ed interessante l’ordine del giorno, che ha spaziato dalle novità nel diserbo della bietola coltivata in biologico agli aggiornamenti sulla nutrizione e sulla lotta all’Altica, illustrati da Giovanni Campagna, responsabile Area Sperimentazione COPROB-Italia Zuccheri.

Tra i temi affrontati nel corso degli appuntamenti online, poi, la tecnica del sovescio e le fasce mellifere con un interessante confronto tra le esperienze dei diversi produttori. Per concludere, un ampio giro di tavolo tra i partecipanti con il racconto di esperienze personali e del territorio su argomenti quali la continuità aziendale, l’innovazione organizzativa, l’innovazione tecnologica, l’integrazione fra imprese, l’irrigazione, la nutrizione, gli estirpi e la sterratura.

“COPROB – sottolinea la Responsabile dell’Ufficio Certificazioni Agricole, Vera Dazzan – prosegue il suo impegno nel sostenere l’agricoltura biologica con il doppio fine di fornire ai produttori gli strumenti per ottenere un vantaggio economico e garantire ai consumatori uno zucchero che risponda ai requisiti ed alle norme previste dal Regolamento Europeo”.

 

Iniziativa finanziata tramite PSP-CoPSR Regione Emilia-Romagna 2023-2027 intervento SRG10

PROMOZIONE DEI PRODOTTI DI QUALITA’ ANNO 2023 Promozione dello Zucchero Biologico

 

 

Condividi l'articolo:

Articoli correlati

COPROB tutela la biodiversità

L’INNOVAZIONE NELLA BIETOLA: ALLA RADICE DEL BIO

IL PROGETTO BETACADEMY FA TAPPA IN LOMBARDIA