Monitoraggio nottue defogliatrici

Scopo di questa attività, che si svolge tra maggio e settembre, è quello di verificare la presenza dei principali Lepidotteri nottuidi dannosi per la barbabietola da zucchero.

I danni che le larve di questi lepidotteri sono in grado di arrecare possono essere ingenti, in alcuni casi portare alla defogliazione di intere aree di bietolai costringendo la pianta a generare nuove foglie con evidenti ripercussioni sulla produzione finale. La conoscenza del periodo di comparsa e l’entità degli adulti delle principali specie dannose per barbabietola da zucchero, consente di programmare con sufficiente anticipo l’eventuale impiego di insetticidi. Questo permette di evitare la distribuzione sistematica ed a calendario di grosse quantità di principi attivi ed al tempo stesso di intervenire nel momento ideale.
Le catture vengono eseguite mediante trappole attrattive con feromoni e riguardano le seguenti specie di insetti adulti:

Autographa gamma

Mamestra brassicae

Spodoptera exigua

Attività 2024

  • 80 il numero delle aziende coinvolte nell’attività di monitoraggio
  • 14 come attività sperimentale condotta da COPROB
  • Le restanti su base volontaria grazie all’impegno di 66 aziende agricole

Legenda