Herambiente e COPROB insieme per un progetto sperimentale all’insegna dell’economia circolare

Herambiente e COPROB insieme per un progetto sperimentale all’insegna dell’economia circolare

Avviata una collaborazione tra il primo operatore nazionale nel trattamento e recupero dei rifiuti e lo zuccherificio 100% italiano, l’unico rimasto, per la conservazione del suolo e delle produzioni.

Bologna, 20 dicembre 2019 – 

La società Herambiente, primo operatore nazionale nel trattamento e recupero dei rifiuti, e Coprob, la cooperativa produttori bieticoli, unico produttore di zucchero in Italia con sede a Minerbio (Bologna), hanno avviato una collaborazione di durata quinquennale per l’utilizzo del compost nei terreni coltivati a barbabietola. Herambiente fornirà alla Cooperativa la sostanza organica, il compost, con certificazione di qualità, che sarà utilizzato nei piani di fertilizzazione delle aziende agricole associate, con l’obiettivo di ripristinare nel suolo quella dotazione organica indispensabile alla fertilità integrale.

L’obiettivo è nutrire la terra con un prodotto organico e allo stesso tempo sperimentare il suo utilizzo, per testarne l’efficacia, con una valutazione qualitativa e quantitativa delle colture coinvolte: un valido esempio di accordo fra comparti produttivi diversi che punta a dare risposte a tematiche sia ambientali che produttive.

Leggi il comunicato stampa congiunto