Emilia Romagna e Veneto in difesa dello zucchero italiano

Emilia Romagna e Veneto in difesa dello zucchero italiano

Claudio Gallerani, Presidente COPROB: “Un segnale importante per il comparto e per i nostri bieticoltori”

 

Minerbio (BO), 19 aprile 2018COPROB – Cooperativa Produttori Bieticoli, presente sul mercato con il marchio Italia Zuccheri, anche a nome dei propri Soci e Collaboratori, ringrazia le Regioni Emilia Romagna e Veneto, in particolare gli Assessori all’Agricoltura Simona Caselli e Giuseppe Pan, per l’appello a sostegno del mantenimento della produzione di barbabietole italiane, fondamentali per i due territori regionali, ma anche per la garanzia di una riserva di zucchero 100% Made in Italy.

L’invito degli Assessori Caselli e Pan rivolto in occasione della seduta della Commissione politiche agricole della Conferenza delle Regioni afferma il Presidente di COPROB, Claudio Galleraniè un segnale importante per poter fare quadrato a livello di Sistema Paese e dare un futuro al comparto”.

La filiera italiana dello zucchero oggi incarnata dai bieticoltori di COPROB attraverso il marchio Italia Zuccheri vuole essere l’ingrediente dolce del Made in Italy, sempre più integrata con gli attori dell’agroalimentare e della GDO per un’equa valorizzazione.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone